Ingrandimenti: chi vede bene, lavora meglio.

ingrandimenti

Se io fossi un paziente vorrei essere sicuro che il mio dentista faccia uso di INGRANDIMENTI quando lavora. Ecco perchè scrivo questo post: a beneficio dei nostri pazienti ma anche di tutti i pazienti in generale che accedono a questo blog.

I Sistemi ottici ingrandenti, o più semplicemente Ingrandimenti, sono infatti strumenti cui un dentista moderno non può più rinunciare, se vuole fare prestazioni di alto livello qualitativo. 

Se è vero che la diga di gomma, della quale abbiamo scritto la scorsa settimana, rappresenta un indicatore indiretto della qualità del tuo dentista, lo stesso vale a proposito dei Sistemi ingrandenti.

Hai mai visto il tuo dentista indossare un caschetto da minatore con incorporata una luce ed una specie di piccolo binocolo?

  • Lo vedi usare spesso? Molto bene.
  • Non hai mai visto il tuo dentista utilizzare il caschetto? Molto male.

Vediamo insieme di cosa si tratta.

Cosa sono i Sistemi Ottici Ingrandenti (Ingrandimenti) del dentista?

Alcuni Sistemi Ottici Ingrandenti (Ingrandimenti) sono molto semplici e sono costituiti essenzialmente da una comune montatura per occhiali sormontata da lenti binoculari molto potenti. Essi hanno il potere di ingrandire l’oggetto che si guarda come se lo facessimo con una lente di ingrandimento. Un esempio tipico è quello riportato nella figura che segue.

ingrandimenti

Questo tipo di occhiali è indicato in tutte quelle attività nelle quali non si ha necessità di ingrandimenti elevati e tipicamente sono usati dall’igienista dentale, oppure anche dal dentista durante prestazioni che non richiedono particolare impegno professionale, come ad esempio le visite di controllo.

Un sistema ottico ingrandente più performante è rappresentato dal caschetto. Questo è costituito appunto da un piccolo casco che sorregge una struttura più pesante degli occhiali precedenti, perchè oltre a contenere sistemi di lenti binoculari più potenti, accoppia anche una luce coassiale che illumina perfettamente il campo operatorio in modo indipendente dalla luce ambientale. Una configurazione molto diffusa è quella che vedete nella figura seguente.

caschetto ingrandimenti

Questo tipo di ingrandimento costituisce sicuramente la modalità più diffusa di ingrandimento tra i dentisti di qualità. Permette di avere un campo operatorio perfettamente visibile anche durante prestazioni di particolare impegno come la chirurgia orale, l’endodonzia o la conservativa. Ma risulta molto utile anche in protesi ed in parodontologia. Un dentista di qualità usa il caschetto munito di sistemi di ingrandimento ogni volta che esegue questi tipi di prestazioni. Pertanto è difficile che un paziente comune non lo abbia notato se il suo dentista ne fa uso regolarmente.

Il sistema di ingrandimento più complesso è rappresentato dal microscopio operatorio. Questo è costituito da una vera e propria macchina che può essere montata a parete (o a soffitto) oppure è portata da un apposito carrello. Il microscopio operatorio permette prestazioni di eccellenza al dentista possedendo tutte le caratteristiche del caschetto ma con una potenza di ingrandimento molto superiore e garantendo una visione binoculare costante. L’immagine che segue mostra come è fatto un comune microscopio operatorio.

microscopio ingrandimenti

Il microscopio operatorio rappresenta il massimo della tecnologia disponibile in tema di ingrandimenti per dentisti. Pur essendo disponibili vari modelli, possiamo dire che non è alla portata di tutti gli studi sia per i costi elevati, sia per il training iniziale che richiede in termini di formazione. Se si escludono prestazioni altamente specialistiche, per le quali consente performance di eccellenza, possiamo anche dire che, almeno nella stragrande maggioranza delle prestazioni comuni svolte in uno studio dentistico, questo strumento non è indispensabile per fornire prestazioni di qualità.

Quali vantaggi comporta l’utilizzo degli ingrandimenti?

I vantaggi nell’utilizzo dei sistemi di ingrandimento sono tutti a beneficio del paziente. Riassumendo al massimo possiamo dire che il dentista solitamente deve lavorare in un ambiente buio e su superfici molto piccole. L’utilizzo di ingrandimenti dotati di luce coassiale consente di superare queste difficoltà, con il risultato che le lavorazioni sono più precise. Inoltre gli ingrandimenti permettono una maggiore sicurezza operatoria anche in situazioni critiche. Infine comportano una minore invasività degli interventi e quindi una migliore prognosi e una più rapida guarigione.

In quali prestazioni il dentista non ha bisogno degli ingrandimenti?

L’unica branca dell’odontoiatria nella quale l’uso degli ingrandimenti non è necessario è probabilmente l’ortodonzia. In ortodonzia il dentista si dedica prevalentemente agli aspetti macroscopici della bocca come la conformazione delle arcate o l’occlusione. Solitamente gli interventi relativi ai singoli denti o ai tessuti molli sono stati già eseguiti prima dell’inizio della terapia ortodontica. Pertanto in ortodonzia l’utilizzo di ingrandimenti non è critico per il conseguimento di ottimi risultati.

Perchè molti dentisti ancora oggi non usano gli ingrandimenti?

Se facciamo eccezione per il microscopio, il cui costo è ancora troppo elevato per la maggior parte dei dentisti, i sistemi ingrandenti sono oramai una necessità ineludibile per un dentista che miri a prestazioni di qualità. Chi non rispetta questo requisito non ha sostanzialmente alcuna giustificazione sostenibile. Vale quanto già detto a proposito dei dentisti che non usano la diga di gomma.

Per questo l’associazione Dentist4 ed il portale Slow Dentist si sono attivamente impegnate nella diffusione di informazioni a favore dei pazienti, affinchè si crei una cultura della qualità a partire dai pazienti stessi e affinchè siano proprio loro a discriminare i dentisti di qualità rispetto a tutti gli altri. Quando i pazienti saranno in grado di premiare i dentisti di qualità, accordando soltanto a loro il privilegio di averli come pazienti, allora si avrà una inversione di tendenza nel mercato dell’odontoiatria che porterà vantaggio soprattutto a loro.

E’ molto facile per un paziente verificare se il proprio dentista utilizza sistemi ingrandenti oppure no, basta guardare cosa indossa sul capo mentre lavora.

——————————————————————————————————————————-

Se vuoi più informazioni su questo tema oppure se vuoi verificare se nel nostro studio vengono utilizzati gli ingrandimenti puoi venirci a trovare (clicca qui). Noi, come tutti i dentisti di qualità iscritti a Slow Dentist, non abbiamo timore che tu possa verificare di persona la presenza di requisiti di qualità nel nostro studio.

Ti aspettiamo.

 

 

 

 

Autore: Gabriele Vassura

Medico Chirurgo e Odontoiatra Specialista in Ortognatodonzia Specialista in Ortopedia e Traumatologia Invisalign Provider