ARTICOLO SCRITTO DAI DOTTORI

Salute orale e gravidanza: Domande più frequenti

Perché la salute della bocca è importante durante la gravidanza?

La bocca è una delle principali zone del corpo a essere interessate dai cambiamenti fisiologici e ormonali che avvengono durante la gravidanza. L’infiammazione delle gengive tende ad aumentare durante la gravidanza, anche se si esegue un’igiene orale corretta per rimuovere la placca batterica. Le donne in gravidanza possono manifestare gengivite gravidica, epulide gravidica (gonfiore localizzato) o parodontite

Che conseguenze hanno queste malattie?

La gengivite gravidica non comporta di solito danni irreversibili al parodonto (tessuti ossei, connettivi e gengivali che circondano e sostengono i denti) e l’infiammazione normalmente scompare nei mesi successivi al parto. Le epulidi gravidiche se non provocano sostanziali problemi funzionali o estetici non dovrebbero essere rimosse durante la gravidanza: possono ripresentarsi o risolversi spontaneamente dopo il parto. Non è descritto un tipo specifico di parodontite da gravidanza, ma la parodontite è un potenziale fattore di rischio per esiti sfavorevoli della gravidanza e per il diabete mellito gravidico.

Che tipo di esiti sfavorevoli della gravidanza sono associati alla parodontite?

La ricerca ha identificato che esistono associazioni tra la malattia parodontale e tre forme di esito sfavorevole della gravidanza: sottopeso del neonato, nascita pre-termine e pre-eclampsia (definita come alta pressione sanguigna materna e sensibile proteinuria, cioè presenza in eccesso di proteine nelle urine), ed anche con il diabete gravidico.

Quali sono i motivi per cui si pensa che la malattia parodontale possa giocare un ruolo nelle complicanze avverse della gravidanza?

Gli studi clinici suggeriscono che batteri provenienti dalla bocca possano colonizzare il feto e la placenta, portati probabilmente dalla corrente sanguigna. Batteri specifici associati alla parodontite sono stati anche associati a esiti negativi della gravidanza, ma ancora si conosce poco sul loro preciso ruolo. Ancora non si sa perché alcune donne che presentano infiammazione parodontale presentino esiti negativi e altre donno no, e sono necessari ulteriori studi per comprendere i complessi processi biologici coinvolti.

Il trattamento parodontale durante la gravidanza riduce il rischio di esiti sfavorevoli?

La ricerca mostra che mentre la terapia parodontale non chirurgica durante il secondo trimestre è sicura, non riduce l’incidenza di esiti negativi della gravidanza. Però, la terapia parodontale può ridurre il tasso di esiti sfavorevoli della gravidanza nelle donne che sono ad alto rischio di complicazioni durante la gravidanza o in quelle che hanno una migliore risposta al trattamento parodontale. Il ruolo principale del trattamento parodontale durante la gravidanza è quello di migliorare la salute parodontale e generale della donna incinta. La terapia parodontale non chirurgica migliora le condizioni parodontali della maggior parte delle donne in gravidanza affette da malattia parodontale – ma non è in grado di eliminare completamente l’infiammazione gengivale.

Allora, qual è per la donna in gravidanza il miglior momento per sottoporsi a terapia parodontale?

In termini di efficacia nella prevenzione di esiti sfavorevoli, sarebbe meglio intervenire prima del concepimento. Durante la gravidanza, è preferibile ricevere il trattamento parodontale durante il secondo trimestre.

Dove posso trovare maggiori informazioni?

Linee guida dettagliate per donne incinte o che pianificano di avere un figlio si possono trovare sul sito oralhealthandpregnancy.efp.org sviluppato dalla European Federation of Periodontology (EFP). Si consiglia alle donne una visita al loro dentista per un controllo della salute della bocca, incluso un controllo parodontale, quando prevedono una gravidanza o sono nei primi stadi della loro gravidanza. Per chi volesse approfondire il lato scientifico del rapporto tra salute orale e gravidanza, vi sono articoli scientifici molto referenziati – sempre reperibili sul sito oralhealthandpregnancy.efp.org – che spiegano l’importanza della salute della bocca durante la gravidanza, l’associazione tra malattia parodontale e esiti infausti della gravidanza, e gli effetti delle cure parodontali durante la gravidanza.

Fonte: SIDP Società Italiana di Parodontologia

Torna alla home

Prenota un consulto nel nostro Studio

Ultimi articoli

Gengive arrossate? Vediamo insieme il perché

Una delle problematiche più comuni legate alla cura del cavo orale riguarda sicuramente la perdita di sangue dalle gengive....

Se smetto di fumare dopo quanto tempo i denti ritornano bianchi?

Il fumo rappresenta uno dei principali nemici della nostra salute orale, sia quando si parla della bocca, sia dell'interno...

Apparecchio invisibile: confronto con il bracket metallico

L’estetica di un sorriso può essere compromessa da molti fattori: occlusione scorretta, spazi tra i denti o, al contrario,...

Chemioterapia e problemi alla bocca

Per chi attraversa la chemioterapia o la radioterapia alcuni disturbi al cavo orale possono aggravare una situazione di malessere già importante di per sè.

Salute orale e gravidanza: Domande più frequenti

Perché la salute della bocca è importante durante la gravidanza? La bocca è una delle principali zone del corpo a...

Diabete e Parodontite

Diabete e Parodontite Diabete e Parodontite, un'associazione che pare quasi strana: in che modo queste due malattie sono correlate tra...

Must read

Salute orale e gravidanza: Domande più frequenti

Perché la salute della bocca è importante durante la...

Piercing alla bocca: cose da sapere!

Il Piercing alla bocca è una moda: di cosa...

Leggi anche...CONSIGLIATO
Articoli dei Dottori

APRI WHATSAPP
Ciao,
io sono Michela, mi occupo della segreteria di Dental Care.

Come posso aiutarti?

Clicca "Apri whatsapp" e parliamone sull'app!