Post Originale Studio Vassura

Sedazione Cosciente Endovenosa | Dentista Lodi Zelo

Se sei uno di quei pazienti che evita il dentista a causa dell’ansia o della paura, sappi che non sei solo: oggi possiamo offrirti una procedura nota come Sedazione Cosciente Endovenosa.

Si tratta di una forma evoluta di anestesia che viene effettuata in presenza di un medico specialista in Anestesia e Rianimazione e che ti permetterà, pur rimanendo sveglio e collaborante, di non percepire il minimo dolore o fastidio durante le prestazioni odontoiatriche. Ma soprattutto eliminerà completamente l’ansia o la paura che provi normalmente (odontofobia).

In questo articolo esploreremo in dettaglio la sedazione cosciente endovenosa, comprenderemo come funziona e scopriremo i suoi vantaggi significativi. Inoltre, esamineremo le situazioni in cui questa opzione potrebbe essere particolarmente indicata e per quali pazienti è raccomandata.

Continua a leggere per saperne di più su questa procedura rivoluzionaria che sta cambiando il modo in cui affrontiamo i trattamenti dentali più complicati.

Cos’è la Sedazione Cosciente Endovenosa?

La Sedazione Cosciente Endovenosa è un approccio farmacologico alla paura del dentista (odontofobia) che consente ai pazienti di rilassarsi profondamente durante le prestazioni, mantenendo però una forma di coscienza e cooperazione.

Questo significa che, mentre sei sottoposto a una procedura odontoiatrica, sarai rilassato, calmo e in uno stato di benessere, ma sarai ancora in grado di comunicare e collaborare con il tuo dentista durante il trattamento.

Nel nostro studio seguiamo le Linee Guida della AISOD – Associazione Italiana Sedazionisti Odontoiatri

Come funziona la Sedazione Cosciente Endovenosa?

Il processo di sedazione cosciente endovenosa inizia con l’inserimento di una sottile cannula in una vena del braccio o della mano del paziente. Questo permette all’Anestesista di somministrare farmaci ansiolitici direttamente nel flusso sanguigno. I farmaci ansiolitici inducono un profondo stato di rilassamento e calma.

Durante l’intero procedimento, nel nostro studio, è presente un medico Specialista in Anestesia che monitorerà costantemente i parametri vitali per garantire la tua sicurezza, ad esempio: frequenza del battito cardiaco, ritmo, saturazione di ossigeno, pressione del sangue.

I vantaggi della Sedazione Cosciente Endovenosa

Di seguito elenchiamo i principali vantaggi che questa metodica può comportare per te:

  • Maggiore Comfort: la sedazione cosciente endovenosa riduce notevolmente l’ansia e la paura associate ai trattamenti dentali, garantendoti un’esperienza più confortevole.
  • Trattamenti Efficaci: La cooperazione del paziente è fondamentale per un trattamento efficace. La sedazione endovenosa assicura che tu rimanga tranquillo e collaborativo durante il procedimento.
  • Riduzione del Dolore: Questa forma di sedazione contribuisce anche alla riduzione della percezione del dolore, rendendo il trattamento meno doloroso.
  • Massima Sicurezza: La sedazione cosciente endovenosa è sicura e viene somministrata e controllata da un Anestesista, garantendo la tua protezione durante tutto il trattamento.
  • Recupero Veloce: A differenza della sedazione generale, che richiede un periodo di recupero più lungo, i pazienti sottoposti a sedazione cosciente endovenosa tendono a recuperare più rapidamente e possono tornare alla loro routine quotidiana in tempi brevi.

Per chi è indicata la Sedazione Cosciente Endovenosa?

Questa opzione è particolarmente adatta a pazienti che:

  • Soffrono di ansia e paura grave del dentista
  • Devono sottoporsi a trattamenti dentali complessi o interventi chirurgici
  • Desiderano una maggiore comodità e rilassamento durante il trattamento
  • Vogliono superare la paura del dentista e migliorare la loro salute orale
  • Portatori di alcuni tipi di disabilità o poco collaboranti

Normalmente l’ansia è maggiore quando il paziente deve effettuare riabilitazioni complesse della bocca, per esempio: interventi di chirurgia orale, implantologia, protesi fissa totale. In questi casi anche i tempi delle prestazioni sono tendenzialmente più lunghi, quindi possono risultare più faticose di altre.

Benefici per i pazienti disabili o poco collaboranti

La sedazione cosciente endovenosa è un’opzione altamente indicata per i pazienti con disabilità o che possono avere difficoltà a cooperare durante i trattamenti dentali. Questo è un aspetto importante da considerare, poiché la sedazione cosciente può aiutare a garantire un trattamento odontoiatrico adeguato e confortevole anche per coloro che potrebbero avere limitazioni fisiche o cognitive.

I benefici sono:

  • Miglior Accesso ai Trattamenti: i pazienti con disabilità, specialmente quelli con difficoltà motorie o cognitive, possono trarre grandi vantaggi dalla sedazione cosciente. Questa opzione permette al dentista di eseguire il trattamento in modo più efficiente e sicuro.
  • Riduzione dell’Ansia: i pazienti con disabilità spesso possono sperimentare ansia, paura o perfino un ingiustificato senso di inadeguatezza a causa delle loro particolari circostanze. La sedazione cosciente può contribuire a ridurre questa ansia, creando un ambiente più rilassante.
  • Mantenimento della Cooperazione: per i pazienti poco collaboranti o che possono avere difficoltà a seguire le istruzioni durante il trattamento, la sedazione cosciente consente loro di rimanere calmi e tranquilli, facilitando il lavoro del dentista.
  • Maggiore Comfort: La sedazione cosciente garantisce un’esperienza più confortevole anche per i pazienti disabili, consentendo loro di ricevere la cura di cui hanno bisogno in un ambiente sicuro e accogliente.

Tutti i pazienti possono effettuare la Sedazione Cosciente Endovenosa?

Tecnicamente sono molto pochi i pazienti che non possono ricevere la Sedazione Cosciente Endovenosa. Possono infatti esserci controindicazioni farmacologiche dovute a intolleranze o reazioni crociate tra farmaci.

In altri casi, la presenza di particolari patologie o sindromi sconsiglia il ricorso alla procedura.

Per questo è bene sapere che nel nostro studio l’indicazione alla esecuzione della metodica è posta sempre dal medico dentista e, prima di essere praticata, confermata anche dal medico specialista in Anestesia.

L’Anestesista, infatti, provvede a richiedere alcuni esami preliminari atti a verificare il tuo stato di salute generale ed effettuare una visita anestesiologica. Tra gli esami preliminari, ad esempio, ricordiamo: gli esami del sangue, l’elettrocardiogramma, ogni altro esame che si renda necessario per la presenza di altre patologie.

In generale, come per tutte le prestazioni mediche, il dentista, l’anestesista e anche il paziente faranno un bilancio complessivo dei costi e dei benefici prima di intraprendere questa procedura.

Possono esserci complicanze? Quali?

La Sedazione Cosciente Endovenosa può essere gravata, come qualsiasi atto medico, da rare complicanze quali:

  • isolati casi di broncospasmo e reazioni allergiche;
  • problemi cardio-respiratori come l’alterazione della pressione arteriosa, della frequenza e del ritmo cardiaco;
  • depressione respiratoria, apnea, arresto respiratorio e/o cardiaco, che in alcune ancor più rare circostanze potrebbero risultare pericolose per la vita;
  • stato di amnesia più o meno marcato di tutti gli eventi che si verificano durante l’intervento odontoiatrico.

Le manifestazioni specifiche a carico di ciascun paziente dipendono dal suo stato di salute generale, dall’abitudine a farmaci, dal tipo di intervento, dalla durata e dalle tecniche anestesiologiche adottate.

Tutte queste informazioni sono riportate all’interno del documento di consenso informato che ti verrà somministrato nel nostro studio dall’anestesista stesso e dal dentista.

Cosa fare in preparazione alla sedazione cosciente

La Sedazione Cosciente Endovenosa, seppur di breve durata, comporterà delle modificazioni del tuo stile di vita per almeno 24 ore.

Preparati, quindi, all’intervento considerando che tutta la giornata va riprogrammata razionalmente come giorno di malattia e che alla notte non dovresti restare solo/a ma con qualcuno che ti possa aiutare in caso di necessità.

Ti raccomandiamo dunque di:

  • Eseguire gli esami che ti abbiamo prescritto per approfondimento del tuo stato di salute generale
  • Farti accompagnare in studio il giorno dell’intervento
  • Rimanere a digiuno dalla mattina
  • Assumere regolarmente i tuoi farmaci almeno un’ora prima dell’intervento
  • Non fumare dal giorno prima
  • Non utilizzare o rimuovere sia smalto sulle unghie che rossetto sulle labbra
  • Indossare vestiti comodi, facilmente estraibili, scarpe basse, senza monili
  • Non affaticarti fisicamente e mentalmente prima di entrare in studio o dopo l’intervento
  • Non programmare mansioni che richiedano attenzione
  • Portare gli esami ematochimici, l’ECG e gli esami specialistici che ti abbiamo richiesto
  • Segnalare qualsiasi malessere anche nei giorni precedenti all’intervento, prima di sottoporti alla procedura
  • Rimanere in studio per un tempo sufficiente a smaltire l’anestesia

Ti raccomandiamo inoltre di informare il tuo medico curante dello schema farmacologico di premedicazione che ti consegneremo, in preparazione alla sedazione cosciente endovenosa.

Informazioni utili dopo la sedazione

L’anestesia generale e la sedazione cosciente endovenosa riducono i riflessi, i livelli di attenzione, le capacità motorie e sensitive più fini, possono causare nausea e vomito.

Il dolore nel postoperatorio ci sarà ma sarà tollerabile. Ti consigliamo dunque di:

  • Restare nello studio almeno un’ora dopo la procedura.
  • Per tutta la giornata, seguire un’alimentazione leggera, bevande non gassate (almeno 1,5 litri).
  • Segnalare tempestivamente la comparsa di disturbi (es. nausea e vomito sono imprevedibili e dovuti a ipersensibilità individuale).
  • Non fumare, non bere caffè o sostanze eccitanti, non assumere alcool.
  • Non guidare: è proibita la guida di auto per 24 ore.
  • Non firmare documenti importanti per 24 ore, non impegnarsi in attività che richiedano particolare attenzione e concentrazioni.
  • Non sottoporti a sauna e non andare in palestra, non impegnarti in attività fisiche di rilievo, non fare bagni in acque libere o esporti al sole.

Quanto costa la sedazione cosciente?

La procedura incrementa il preventivo che le cure avrebbero normalmente. Per esempio un preventivo per impianto dentale, se effettuato in sedazione cosciente endovenosa viene aumentato del costo del medico anestesista.

Normalmente dunque tu dovrai pagare un sovrapprezzo che varia tra i 600 e i 1.200 € a seconda del caso specifico e della durata della seduta clinica.

Anche per questo motivo si fa ricorso all’Anestesista prevalentemente per interventi complessi e costosi come l’implantologia dentale di un’intera arcata, oppure quando il paziente lo richiede in modo esplicito e perentorio. In particolare, sono spesso associate a questa procedura le seguenti prestazioni effettuate nel nostro studio:

Conclusioni

In conclusione, la sedazione cosciente endovenosa è un’opzione altamente vantaggiosa per una vasta gamma di pazienti, compresi quelli con disabilità o difficoltà a collaborare. Questo approccio avanzato offre una soluzione per affrontare l’ansia da dentista e garantire trattamenti dentali efficaci, contribuendo a migliorare la salute orale di tutti, indipendentemente dalle circostanze.

Parla con il tuo dentista per scoprire se la sedazione cosciente endovenosa è adatta al tuo caso specifico e inizia il percorso verso un sorriso sano e luminoso senza ansie o paure. Se non hai ancora un dentista di fiducia puoi rivolgerti al nostro studio richiedendo una prima visita chiamando il numero 02.90669273 o prenotando direttamente online.

Ti possiamo mettere in condizioni di ricevere le cure di cui hai bisogno nel modo più confortevole possibile.

Sedazione Cosciente Endovenosa | Studio Vassura | Dentista Lodi Zelo
Direttore Sanitario dott. Gabriele Vassura | Albo Odontoiatri Lodi n. 63

Prenota un consulto nel nostro Studio

Ultimi articoli

Air Polishing e Igiene Orale | Dentista Lodi Zelo

L'igiene orale si arricchisce oggi di un nuovo strumento e di una nuova tecnica finalizzata alla rimozione del tartaro e degli inestetismi derivanti da macchie e pigmentazioni dei denti. Si tratta dell'Air Polishing, che grazie a strumentazione semplice e sicura e attraverso un getto controllato di acqua, aria e polvere, agisce sulla superficie dei denti come una sorta di sabbiatura. La procedura è indolore e rapida, e deve integrarsi con tutte le altre procedure abitualmente messe in atto dall'Igienista Dentale: ablazione del tartaro con ultrasuoni, courettage, polishing, utilizzo dello scovolino e del filo interdentale.

Parità di genere: Il Nostro Impegno per un Futuro Equo

Nel 2024 ci siamo proposti di portare a termine il percorso di certificazione di qualità sulla Parità di Genere e la tutela delle diversità. In questo articolo esponiamo i principali scopi di questo percorso, le motivazioni che ci hanno spinto a farlo ed i risultati che ci attendiamo di conseguire nei prossimi anni. Si tratta soprattutto della nostra visione del mondo e delle persone.

Anticoagulanti e cura dei denti | Dentista Lodi Zelo

I farmaci anticoagulanti più moderni sono estremamente sicuri e più maneggevoli che in passato. Tuttavia, in caso di prestazioni odontoiatriche, impongono qualche cautela e l'adozione di particolari procedure da parte del dentista. Se sei un paziente che assume anticoagulanti devi sapere che non ci sono particolari limitazioni alle cure che puoi eseguire dal dentista, ma è molto importante che lo informi in anticipo.

Bocca Secca o Xerostomia | Dentista Lodi Zelo

La bocca secca, conosciuta anche come xerostomia o secchezza delle fauci, è una condizione caratterizzata dalla riduzione della produzione...

Cuore sano, sorriso sano | Dentista Lodi Zelo

La salute della tua bocca è uno specchio che riflette la salute generale del tuo corpo, inclusa quella del cuore. In generale esiste una correlazione tra malattie sistemiche e salute del cavo orale. Questo articolo si propone di esplorare il legame tra salute orale e malattie cardiovascolari, offrendoti spunti pratici per curare entrambi gli aspetti della tua salute. Ti aiuterà anche a capire il nostro grado di sensibilità verso questo tipo di argomento.

Diabete e salute orale: una connessione importante | Dentista Lodi Zelo

Hai mai pensato a quanto sia stretta la relazione tra la salute della tua bocca e il diabete? Forse...

Must read

Radiologia odontoiatrica | Dentista Lodi Zelo

La Radiologia odontoiatrica è una delle tante attività che...

La Piorrea, nemico silenzioso | Dentista Lodi Zelo

La Piorrea è una malattia che riguarda le gengive e gli altri tessuti di supporto dei denti. Negli stadi più avanzati porta alla perdita di uno o più denti che potrebbero anche essere integri. Se intercettata per tempo, invece, la malattia può essere curata in modo semplice e poco invasivo. In questo articolo spieghiamo quello che ogni paziente dovrebbe sapere sulla malattia parodontale.

Leggi anche...CONSIGLIATO
Articoli dei Dottori

PRENOTA ONLINE
APRI WHATSAPP
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
io sono Michela, mi occupo della segreteria di Dental Care.

Come posso aiutarti?

Clicca "Apri whatsapp" e parliamone sull'app!