Post Originale Studio Vassura

SIGILLATURA DEI SOLCHI: E’ REALMENTE EFFICACE?

Sempre più genitori, quando portano i loro figli dal dentista o dall‘igienista dentale, ci chiedono delucidazioni in merito alla sigillatura dei solchi: in particolare vogliono sapere se si tratta di una procedura realmente efficace oppure solo di una manovra di marketing del dentista per guadagnare qualche euro in più.

La sigillatura dei solchi consiste nella chiusura preventiva dei solchi occlusali dei molari sia decidui che permanenti mediante un liquido sigillante: il materiale utilizzato è costituito da particolari resine che impediscono l’ingresso di batteri e di residui di cibo all’interno dei prismi dello smalto.

I sigillanti utilizzati possono essere trasparenti, quindi controllabili solo con la sonda dall’igienista dentale e dal dentista, oppure opachi che hanno il vantaggio di essere visibili e facilmente controllabili sia dall’igienista sia dal paziente stesso che ad occhio nudo può verificarne la presenza.

La procedura NON prevede l’utilizzo dell’anestesia in quanto si tratta di superfici non cariate e prevede tre fasi:

  • detersione della superficie da sigillare con spazzolino e pasta da profilassi;
  • asciugatura e mordenzatura del solco con acido ortofosforico al 30-35% per 30″;
  • applicazione del sigillante e modellazione per evitare la formazione di bolle.

Questa misura preventiva riduce drasticamente l’incidenza delle carie occlusali che rappresentano circa il 50% del numero totale di carie: infatti i solchi di molari e premolari, a causa della loro conformazione anfrattuosa, sono superfici ritentive di placca batterica e di difficile detersione.

Le condizioni di usura del sigillante devono essere controllate ogni 6 mesi per procedere con l’applicazione di nuovo sigillante qualora quello presente appaia consumato.

Sicuramente la sigillatura dei solchi risulta molto efficace in tutti i soggetti cariorecettivi, cioè più suscettibili alla formazione di carie, per evitare l’insorgenza di carie ove è possibile: sicuramente se eseguite correttamente e controllate nel tempo rappresentano un utile strumento di prevenzione.

Il nostro studio è a vostra disposizione per eventuali dubbi o chiarimenti circa la sigillatura dei solchi, contattatemi presso www.studiovassura.it

Prenota un consulto nel nostro Studio

Ultimi articoli

Apparecchio fisso o allineatore trasparente?

Molti si chiedono quali siano le differenze tra apparecchio fisso ed apparecchio mobile, rappresentato prevalentemente dagli allineatori invisibili o...

PRF: una terapia avanzata per la guarigione dell’osso

Il nostro studio dispone da anni di una nuova procedura di trattamento dei pazienti con difetti ossei derivanti da...

Ortodonzia nei bambini: limiti e vantaggi

Questo articolo è rivolto ai genitori che si pongono domande sull'ortodonzia nei bambini: è efficace o è solo una...

Ortodonzia negli adulti: fino a quando si puo?

Molte persone sono convinte che l'ortodonzia sia riservata ai bambini o agli adolescenti, mentre, in realtà, l'ortodonzia negli adulti...

Pulizia dei denti o ablazione del tartaro?

I dentisti la chiamano più frequentemente ablazione del tartaro o detartrasi, mentre i pazienti preferiscono chiamarla pulizia dei denti....

Dentista bravo? Come capirlo senza essere dentisti

Uno dei problemi più grossi che i pazienti si trovano ad affrontare è quello di capire se il dentista...

Must read

I tuoi denti sono sensibili al freddo?

In assenza di patologie cariose si tratta della cosiddetta...

Scovolino interdentale: questo sconosciuto

Lo scovolino interdentale è un semplice strumento manuale che...

Leggi anche...CONSIGLIATO
Articoli dei Dottori

PRENOTA ONLINE
APRI WHATSAPP
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
io sono Michela, mi occupo della segreteria di Dental Care.

Come posso aiutarti?

Clicca "Apri whatsapp" e parliamone sull'app!