Pedodonzia

Pedodonzia

DENTISTA A ZELO BUON PERSICO

Forse non tutti lo sanno ma, come esiste il medico dei bambini (che tutti conosciamo come Pediatra), esiste anche il dentista dei bambini: questo si chiama Pedodontista.

Cos’è la Pedodonzia?

Con il termine Pedodonzia, infatti, si intende la disciplina che si occupa delle problematiche odontoiatriche di bambini e ragazzi.

pedodonzia
La Pedodonzia è orientata fortemente alla prevenzione

Tutti i dentisti possono praticare la Pedodonzia, perchè non richiede titoli diversi dalla Laurea in Odontoiatria. Tuttavia alcuni professionisti hanno competenze superiori alle altre che gli derivano da una particolare esperienza con i piccoli pazienti o dal conseguimento di specializzazioni specifiche, come la specializzazione in Odontoiatria Pediatrica oppure quella in Ortognatodonzia.

Nel nostro studio il Dott. Gabriele Vassura è Specialista in Ortodonzia e anche, dal 2020, Professore a contratto presso il dipartimento di Odontoiatria Infantile dell’Università di Padova.

Perchè esiste la Pedodonzia come disciplina?

I motivi per cui esiste la Pedodonzia come disciplina indipendente sono almeno due:

  1. dal punto di vista biologico i bambini (ed in parte anche gli adolescenti) presentano situazioni anatomiche particolari e spesso diverse da quelle degli adulti. Basti pensare che i bambini hanno denti da latte e che i denti da latte sono diversi da quelli permanenti per forma, dimensioni, durata, colore, resistenza, ecc. Anche le ossa del bambino sono in evoluzione, quindi la forma e le dimensioni della faccia cambiano continuamente fino al termine della pubertà, sotto il controllo di vari ormoni.
  2. dal punto di vista relazionale i bambini non hanno gli stessi interessi degli adulti sui temi della salute o dell’estetica dentale. Da ciò consegue che la loro attenzione e la loro collaborazione è difficile da ottenere e da mantenere costante fino all’età adulta.
  3. dal punto di vista giuridico (ed economico) i bambini non sono indipendenti ed autonomi. Quindi il rapporto con i bambini deve essere sempre, obbligatoriamente, mediato attraverso il rapporto con i genitori o con la famiglia di origine in generale.
pedodonzia e odontoiatria pediatrica
I bambini richiedono un ambiente diverso e protocolli di lavoro particolari

Da tutto questo consegue che l’approccio diagnostico terapeutico nei confronti di un bambino o adolescente richiede protocolli operativi clinici e organizzativi completamente diversi rispetto ad un adulto.

Un bambino richiede anche un linguaggio, una attenzione, degli ambienti, dei tempi e delle apparecchiature che siano a lui dedicati oppure adattabili alle sue esigenze specifiche.

Il cuore della Pedodonzia è la prevenzione

In Pedodonzia l’attenzione è rivolta principalmente alla prevenzione di lesioni cariose, attraverso l’educazione ad una corretta igiene orale, alla sigillatura dei solchi, all’applicazioni di fluoro e suggerimenti per una dieta corretta.

Si dedica inoltre alla intercettazione precoce di eventuali difetti come problematiche di disallineamento dentale e malocclusione.

Uno dei punti fondamentali che consente di fare prevenzione sui bambini è rappresentato dal rapporto che il bambino ha con il dentista. Può capitare che i pazienti più giovani provino sentimenti di ansia o paura nei confronti del dentista, sensazioni che possono aver recepito sia dall’ambiente familiare che da quello esterno.

Il compito del nostro staff è quello di far superare al bambino la paura sin dal momento dell’accoglienza, non deve provare senso di ansia per il dentista, ma sentirsi al sicuro sulla poltrona odontoiatrica. Il bambino ha infatti bisogno di attenzioni diverse rispetto all’adulto, soprattutto dal punto di vista psicologico.

odontoiatria infantile
L’igiene orale e la prevenzione sono il cuore della pedodonzia

Importante quindi è instaurare un rapporto di fiducia, in grado di gestire tutte le componenti emotive proprie dell’età pediatrica. Se necessario, il trattamento può essere preceduto da una o più sedute di avvicinamento per prendere confidenza sia con il nostro team, sia con l’ambiente odontoiatrico.

Consigliamo ai genitori di portare i propri bambini dal dentista fin dalla tenera età. La prevenzione infatti nel periodo infantile rappresenta un aspetto di fondamentale importanza e aiuta a prendere confidenza da subito con l’ambiente.

A quanti anni fare la prima visita odontoiatrica?

Non esistono delle regole in questo senso.

Se pensiamo che alcune malattie del cavo orale sono congenite (ad esempio la labiopalatoschisi) ci rendiamo conto che, a seconda dei casi, una visita odontoiatrica potrebbe essere fatta anche nei primi giorni di vita.

Una considerazione interessante è questa: se si lavora bene in termini di educazione all’igiene orale e motivazione al suo mantenimento quotidiano il bambino potrebbe non avere mai bisogno del dentista per tutta la vita (ad eccezione dell’ortodonzia). Infatti potrebbe non avere mai né carie né malattie parodontali.

Il problema è che per avere una adeguata istruzione all’igiene orale spesso i genitori non bastano quindi il dentista (o l’igienista dentale) serve anche in questi casi.

In linea generale possiamo dire che da quando spuntano i primi dentini è bene che il bambino ed il dentista entrino in confidenza: se è solo per fare prevenzione meglio per tutti, se invece si tratta di fare delle cure … vorrà dire che il rapporto di fiducia è già stato instaurato in tempi non sospetti!

Servono altre informazioni sulla Pedodonzia?

Se vuoi conoscere il livello di salute della bocca di tuo figlio, qualunque età abbia, puoi chiedere un appuntamento presso il nostro studio. Il nostro recapito è il seguente: 0290669273.

Entra in contatto con lo Studio

Qualsiasi sia il tuo problema, noi possiamo aiutarti.

Cerca sul sito

3,323FansLike
3,500FollowersFollow

Ultimi Articoli

Diga di gomma: dentista di qualità

Molti pazienti che giungono nel nostro studio per la prima volta non hanno mai sentito parlare della diga di...

Gengive infiammate, gonfie o sanguinanti

Una delle problematiche più comuni legate alla salute della bocca riguarda sicuramente la perdita di sangue dalle gengive infiammate....

Fumo di sigaretta e denti bianchi

Il fumo rappresenta uno dei principali nemici della nostra salute, sia per quanto riguarda il cavo orale che per...
APRI WHATSAPP
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
io sono Michela, mi occupo della segreteria di Dental Care.

Come posso aiutarti?

Clicca "Apri whatsapp" e parliamone sull'app!