Post Originale Studio Vassura

Parità di genere: Il Nostro Impegno per un Futuro Equo

Dal 2024 siamo impegnati a superare i confini tradizionali dell’odontoiatria, non solo attraverso l’avanzamento tecnologico e una professionalità impeccabile, ma anche promuovendo attivamente la parità di genere all’interno del nostro ambiente di lavoro.

Gli anni appena passati sono ricchi di fatti di cronaca che riguardano la discriminazione, non solo in ambito lavorativo, per genere, etnia, fede politica o religiosa. Il nostro studio non è insensibile a questi argomenti e, proprio per questo, abbiamo esplorato la possibilità di dare un segno concreto dei nostri valori e delle nostre idee.

Abbiamo così deciso di intraprendere, su base assolutamente volontaria, un percorso di certificazione per la parità di genere scommettendo che tutto ciò si tradurrà in benefici tangibili anche per i nostri pazienti e per la comunità nella quale operiamo, oltreché per il nostro ambiente di lavoro.

La parità di genere è un tema delicato e complesso

La parità di genere è un tema ampio e interconnesso con molteplici aspetti sociali, economici e culturali. Su alcuni di questi intendiamo mettere la nostra attenzione e anche quella dei pazienti che frequentano il nostro studio, ad esempio:

  • L’Uguaglianza Salariale: La lotta contro il divario retributivo di genere e la promozione di una remunerazione equa per lavoro di pari valore tra uomini e donne.
  • Le Opportunità di Carriera: La promozione dell’accesso equo a opportunità di lavoro, formazione e avanzamento professionale per tutte le persone, indipendentemente dal genere.
  • L’Educazione e la Formazione: L’importanza dell’accesso all’educazione e alla formazione professionale per ragazze e donne, inclusa l’istruzione STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), per ridurre il divario di genere in campi tradizionalmente dominati dagli uomini.
  • La Conciliazione Vita-Lavoro: La promozione di politiche che favoriscano l’equilibrio tra vita professionale e vita privata, come la flessibilità lavorativa e il congedo parentale, che sono essenziali per garantire che sia uomini che donne possano equamente partecipare sia al lavoro che alla vita familiare.
  • La Leadership Femminile: L’incremento della rappresentanza femminile in posizioni di leadership e decisionali in tutti i settori, inclusi politica, economia e comunità scientifiche.
  • La Violenza di Genere: La lotta contro tutte le forme di violenza basata sul genere, inclusa la violenza domestica, lo stupro, la mutilazione genitale femminile e il traffico di esseri umani, è cruciale per raggiungere la parità di genere.
  • I Diritti LGBTQ+: La lotta per la parità di diritti per le persone LGBTQ+ e la fine della discriminazione basata sull’orientamento sessuale o l’identità di genere si intreccia strettamente con la più ampia lotta per la parità di genere.
  • Gli Stereotipi di Genere: Sfatare gli stereotipi di genere e promuovere la diversità e l’inclusione in tutti gli aspetti della società, dalla pubblicità ai media, all’educazione, per costruire una cultura più equa e rappresentativa.

Questi temi mostrano come la parità di genere sia una questione complessa che si estende attraverso diversi aspetti della vita sociale ed economica, richiedendo un impegno collettivo e politiche mirate per essere effettivamente raggiunta.

Un Viaggio Verso la Parità di Genere

La nostra decisione di intraprendere il percorso verso la certificazione per la parità di genere è nata dalla consapevolezza che, per fornire le migliori cure possibili, è essenziale creare un ambiente di lavoro che valorizzi e sostenga ogni individuo indipendentemente dal genere.

Questa presa di posizione nasce dalla convinzione che l’equità e l’inclusione siano fondamentali per stimolare l’innovazione, migliorare il benessere del team e aumentare la soddisfazione del paziente.

Il cammino verso l’uguaglianza di genere non è stato privo di sfide. Abbiamo dovuto affrontare e superare pregiudizi inconsci, rivedere le nostre politiche interne (vd. Policy Aziendale) e implementare nuovi programmi di formazione per garantire che tutti i membri del team si sentissero inclusi, valorizzati e ascoltati. Questo processo di cambiamento ha richiesto un impegno costante da parte di tutti i livelli dell’organizzazione.

Gestione delle risorse umane

Una delle prime aree di intervento è stata la revisione delle nostre politiche di assunzione e promozione. Abbiamo adottato criteri trasparenti e basati sul merito per assicurare che le opportunità fossero accessibili a tutti, promuovendo un ambiente di lavoro diversificato e inclusivo.

Abbiamo introdotto programmi di formazione dedicati per aumentare la consapevolezza sulle questioni di genere, combattere i pregiudizi inconsci e promuovere un’etica del rispetto e dell’inclusione. Questi programmi sono stati progettati per incoraggiare il dialogo aperto e costruttivo all’interno del nostro team.

Una specifica procedura è stata implementata allo scopo di oggettivare e rappresentare il percorso di selezione, inserimento e la successiva gestione delle risorse umane in organico presso il nostro Studio.

Lo scopo di questa procedura è quello di disciplinare le modalità con cui lo Studio Vassura pone in essere le attività all’interno dell’ambito della gestione delle risorse umane, definendo i ruoli e responsabilità delle differenti figure aziendali appartenenti a tale processo, individuando le competenze richieste per l’esercizio delle mansioni nonché le modalità utilizzate per garantire tali competenze e sanare eventuali gap e stabilendo, infine, le modalità di comunicazione interne.

La gestione delle risorse umane si delinea entro le seguenti fasi:

  • Processi di pre-selezione
  • Processi di selezione
  • Processi di assunzione
  • Valutazione delle competenze
  • Avanzamento di carriera
  • Retribuzione e bonus
  • Welfare

Se vuoi avere una visione completa di questa procedura puoi leggere l’intero documento oggetto di certificazione di qualità: P6.3.1 Procedura gestione delle risorse umane

Impatti Positivi

La promozione attiva della parità di genere ha portato a un miglioramento tangibile del benessere e della soddisfazione tra i membri del team. La creazione di un ambiente di lavoro equo e inclusivo ha stimolato una maggiore collaborazione, innovazione e un senso di appartenenza più forte tra i dipendenti.

I pazienti del nostro studio beneficiano direttamente del nostro impegno verso la parità di genere. Un team diversificato e armonioso è meglio attrezzato per comprendere e rispondere alle esigenze diverse dei nostri pazienti, offrendo cure personalizzate e di alta qualità.

Procedura segnalazioni disparità di trattamento

Nell’ambito del percorso di certificazione sulla parità di genere abbiamo introdotto procedure per la segnalazione di eventuali disparità di trattamento che possano verificarsi in seno al nostro ambiente di lavoro.

Di seguito rendiamo pubblici i contenuti di questa procedura all’esterno, così come l’abbiamo condivisa internamente.

Scopo della procedura è quello di tutelare i lavoratori e le lavoratrici dipendenti che segnalano reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito dell’esercizio della propria attività lavorativa quali violenze, discriminazioni e molestie nell’ambito della disparità di trattamento per motivi legati al genere.

Scopo è altresì quello di rimuovere i fattori che possono ostacolare o disincentivare il ricorso all’istituto, quali dubbi ed incertezze in merito alle modalità da seguire e i timori di ritorsioni o discriminazioni al fine di garantire al dipendente la possibilità di contribuire all’emersione e alla prevenzione di rischi e situazioni pregiudizievoli per l’organizzazione di appartenenza nonché, di riflesso, per l’interesse pubblico.

Le segnalazioni possono riguardare azioni od omissioni commesse o tentate in relazione ad episodi di violenze, discriminazioni e molestie in relazione alle seguenti fasi e processi aziendali:

  • Assunzione e accesso al lavoro all’interno dell’organizzazione;
  • Promozione nella formazione professionale, ivi compresa la progressione professionale e di carriera;
  • Condizioni di lavoro, tra cui vi è altresì compresa la retribuzione, nonché in relazione alle forme pensionistiche complementari collettive di cui al decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005;
  • Gravidanza e genitorialità;
  • Welfare aziendale.

La procedura mira, inoltre, a rimuovere i possibili fattori che possono disincentivare il ricorso alla segnalazione, quali dubbi e incertezze circa:

  • La procedura da seguire;
  • I timori di ritorsioni o discriminazioni da parte dei vertici aziendali, dei superiori gerarchici, etc.
  • L’eventuale rivelazione di segreti di ufficio, professionali, scientifici o industriali eventualmente connessi agli episodi di violenza, discriminazione o molestia oggetto della segnalazione.

In tale prospettiva, il proposito perseguito dalla presente procedura è quello di fornire al segnalante chiare indicazioni operative circa oggetto, contenuti, destinatari e modalità di trasmissione delle segnalazioni, nonché le forme di tutela offerte nel nostro ordinamento.

La presente procedura si applica:

  • Alle persone che rivestono funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione dell’ente o di una sua unità organizzativa dotata di autonomia finanziaria e funzionale nonché da persone che esercitano, anche di fatto, la gestione e il controllo dello stesso;
  • Alle persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di uno dei soggetti di cui sopra, quali i dipendenti ed i collaboratori dell’organizzazione.

La segnalazione, da parte del personale di cui sopra, deve comunque essere basata sulla buona fede o su una ragionevole convinzione, di segnalazioni circostanziate di condotte illecite, rilevanti ai sensi del presente decreto e fondate su elementi di fatto precisi e concordanti, o di violazioni delle procedure del sistema di gestione per la parità di genere dell’organizzazione, di cui siano venuti a conoscenza in ragione delle funzioni svolte durante l’esercizio dell’attività lavorativa.

Tutte le segnalazioni pervenute, nella forma e nei modi di seguito descritti, saranno trattate dal Comitato Guida, in osservanza del Sistema di Gestione per la parità di genere, delle disposizioni di legge, e del Codice Etico aziendale.

Sono incluse nel campo di applicazione le segnalazioni anonime, vale a dire prive di elementi che consentano di identificare il loro autore, recapitate secondo le modalità previste dal presente documento.

Le segnalazioni anonime saranno però trattate in presenza di elementi chiari, circostanziati, precisi e concordanti. Resta fermo il requisito della veridicità dei fatti o situazioni segnalati, a tutela del segnalato.

In questo documento è possibile leggere per esteso tutta la procedura sottoposta a certificazione di qualità: P6.3.2.6 Procedura segnalazioni disparità di trattamento.

Verso un Futuro di Parità di genere

Riconosciamo che il viaggio verso la piena parità di genere è un processo continuo. Ci impegniamo a mantenere alti standard di equità e inclusione, monitorando e valutando regolarmente le nostre pratiche per identificare e colmare eventuali lacune.

Invitiamo la nostra comunità di pazienti a sostenere e partecipare a questo viaggio con noi. Crediamo che, insieme, possiamo costruire un futuro in cui la parità di genere sia una realtà consolidata, non solo all’interno del nostro studio dentistico ma in tutta la società.

**************************

Il percorso di certificazione da noi adottato è conforme al Bando regionale della regione Lombardia e si avvale dei fondi previsti dal PR Lombardia FSE+ 2021-2027 in attuazione della D.G.R. n. 7561 del 15/12/2022
Parità di Genere | Studio Vassura | Dentista Lodi Zelo
Direttore Sanitario Dott. Gabriele Vassura | Albo Odontoiatri di Lodi N. 63

Prenota un consulto nel nostro Studio

Ultimi articoli

Air Polishing e Igiene Orale | Dentista Lodi Zelo

L'igiene orale si arricchisce oggi di un nuovo strumento e di una nuova tecnica finalizzata alla rimozione del tartaro e degli inestetismi derivanti da macchie e pigmentazioni dei denti. Si tratta dell'Air Polishing, che grazie a strumentazione semplice e sicura e attraverso un getto controllato di acqua, aria e polvere, agisce sulla superficie dei denti come una sorta di sabbiatura. La procedura è indolore e rapida, e deve integrarsi con tutte le altre procedure abitualmente messe in atto dall'Igienista Dentale: ablazione del tartaro con ultrasuoni, courettage, polishing, utilizzo dello scovolino e del filo interdentale.

Anticoagulanti e cura dei denti | Dentista Lodi Zelo

I farmaci anticoagulanti più moderni sono estremamente sicuri e più maneggevoli che in passato. Tuttavia, in caso di prestazioni odontoiatriche, impongono qualche cautela e l'adozione di particolari procedure da parte del dentista. Se sei un paziente che assume anticoagulanti devi sapere che non ci sono particolari limitazioni alle cure che puoi eseguire dal dentista, ma è molto importante che lo informi in anticipo.

Bocca Secca o Xerostomia | Dentista Lodi Zelo

La bocca secca, conosciuta anche come xerostomia o secchezza delle fauci, è una condizione caratterizzata dalla riduzione della produzione...

Cuore sano, sorriso sano | Dentista Lodi Zelo

La salute della tua bocca è uno specchio che riflette la salute generale del tuo corpo, inclusa quella del cuore. In generale esiste una correlazione tra malattie sistemiche e salute del cavo orale. Questo articolo si propone di esplorare il legame tra salute orale e malattie cardiovascolari, offrendoti spunti pratici per curare entrambi gli aspetti della tua salute. Ti aiuterà anche a capire il nostro grado di sensibilità verso questo tipo di argomento.

Diabete e salute orale: una connessione importante | Dentista Lodi Zelo

Hai mai pensato a quanto sia stretta la relazione tra la salute della tua bocca e il diabete? Forse...

La Piorrea, nemico silenzioso | Dentista Lodi Zelo

La Piorrea è una malattia che riguarda le gengive e gli altri tessuti di supporto dei denti. Negli stadi più avanzati porta alla perdita di uno o più denti che potrebbero anche essere integri. Se intercettata per tempo, invece, la malattia può essere curata in modo semplice e poco invasivo. In questo articolo spieghiamo quello che ogni paziente dovrebbe sapere sulla malattia parodontale.

Must read

Dentista bravo? Come capirlo senza essere dentisti

Uno dei problemi più grossi che i pazienti si...

Sanguinamento gengivale, gonfiore e dolore

Le gengive infiammate sono una condizione molto frequente nella popolazione. L'infiammazione può essere acuta o cronica, ma in entrambi i casi è necessaria una diagnosi tempestiva e una terapia efficace. Segni comuni dell'infiammazione delle gengive sono: gonfiore, sanguinamento, arrossamento e dolore.

Leggi anche...CONSIGLIATO
Articoli dei Dottori

PRENOTA ONLINE
APRI WHATSAPP
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
io sono Michela, mi occupo della segreteria di Dental Care.

Come posso aiutarti?

Clicca "Apri whatsapp" e parliamone sull'app!